Benvenuto sul nostro store online!

Numero verde 800 947370

Vitamina D3

La Vitamina D3, o colecalciferolo, è una vitamina liposolubile essenziale per il nostro organismo, che viene normalmente sintetizzata nella pelle grazie all’azione dei raggi solari. Svolge un ruolo di fondamentale importanza per l’organismo, in quanto contribuisce all’assorbimento del calcio e, quindi, al normale mantenimento di ossa e denti. Inoltre esercita effetti benefici anche sul sistema immunitario e sulla funzionalità muscolare, anche quella cardiaca. Le fonti da cui il nostro organismo può ottenere vitamina D sono l'alimentazione e l'esposizione al sole. Fonti alimentari principali: -Olio di Fegato di merluzzo -Pesci ricchi di grassi -Uova, principalmente nel tuorlo -Fegato Il nostro organismo è in grado di sintetizzare autonomamente la Vit D con la sola esposizione della pelle al sole; si stima che 10 min si esposizione di una adeguata superficie corporea siano sufficienti a prevenirne la carenza, ma è bene ricordare che un’esposizione eccessiva al sole può essere causa di invecchiamento cutaneo precoce e di un aumento del rischio di sviluppo dei tumori. I soggetti maggiormente esposti ad una carenza di vitamina D sono rappresentati da coloro che trascorrono ben poco tempo all'aria aperta durante la vita quotidiana e da coloro che non assumono fonti alimentari di vitamina D. Molto spesso la carenza di Vitamina D è silente e solo raramente possono comparire i seguenti sintomi: - dolori alle ossa e dolori muscolari cronici -rachitismo -steoporosi -problemi cardiaci IMPORTANZA DELLA VITAMINA D 1 - Rinforza ossa e denti (regola l’assorbimento del Calcio e del fosforo a livello intestinale) ed è dunque fondamentale per prevenire e curare l’osteoporosi. 2 – Aumenta le difese immunitarie: Un numero crescente di studi indica che la vitamina D è importante anche per supportare il buon funzionamento del sistema immunitario e proteggere l’organismo da malattie infettive di natura virale o batterica. Inoltre, recenti studi hanno evidenziato che a bassi livelli di vitamina D corrisponde una maggiore incidenza di malattie autoimmuni (artrite reumatoide, Lupus, diabete di tipo 1…). Questa vitamina infatti sarebbe in grado di legarsi ad alcune cellule di difesa dell’organismo, come i linfociti T e dunque una sua carenza potrebbe pregiudicare il funzionamento del sistema immunitario.

Categoria: Salute

I nostri brand