Differenza tra cellulite e ritenzione idrica

Spesso vengono confuse, ma c’è differenza tra cellulite e ritenzione idrica. La cellulite e la ritenzione idrica sono entrambi problemi comuni che possono colpire uomini e donne di tutte le età, ma le loro cause e trattamenti sono molto diversi.

In generale, si può dire che la cellulite è principalmente considerata un problema estetico. D’altra parte, la ritenzione idrica è una condizione medica che può comportare seri rischi per la salute se non trattata.

La differenza fondamentale tra cellulite e ritenzione idrica è che la cellulite è il risultato dell’accumulo di grasso nella pelle mentre la ritenzione idrica è la raccolta di liquidi nel tessuto sottocutaneo. La cellulite si trova comunemente sul corpo delle donne e la ritenzione idrica può colpire sia gli uomini che le donne.

Sebbene entrambe le condizioni siano associate a un accumulo di liquido sotto il derma, hanno cause diverse che portano a sintomi diversi.

È importante sapere se si tratta di cellulite o di ritenzione idrica per trovare il miglior trattamento per la vostra condizione. In questo articolo, discuteremo di cos’è la cellulite e cos’è la ritenzione e vi daremo alcuni suggerimenti per contrastarle.

Cellulite

La cellulite non è una malattia, ma piuttosto un’imperfezione nella struttura del tessuto connettivo del corpo. Più precisamente, è il risultato di una rottura del tessuto connettivo che sostiene le cellule adipose, causando un rigonfiamento e un aspetto grumoso sotto la pelle. La consistenza di questa zona problematica può risultare grumosa o irregolare, anziché liscia come la pelle normale.

La cellulite può avere cause diverse:

  • Genetica: È la prima responsabile dello sviluppo della cellulite. Se i vostri genitori o antenati avevano la cellulite, è probabile che l’abbiate anche voi.
  • Cattiva circolazione: Può contribuire alla cellulite perché riduce l’afflusso di sangue al tessuto connettivo che costituisce la struttura della pelle.
  • Ormoni: Durante la pubertà, la menopausa e la gravidanza le donne subiscono fluttuazioni nei livelli di estrogeni, con conseguente maggiore ritenzione idrica nei tessuti connettivi della pelle e maggiori probabilità di sviluppare la cellulite.
  • Depositi di grasso: Contribuiscono a determinare la quantità di cellulite, perché spingono contro il tessuto connettivo, causando la comparsa di fossette o di buchi sulla superficie.
  • Stile di vita sedentario: Se state seduti per la maggior parte del tempo, la circolazione rallenta, facilitando l’accumulo di grasso sotto la pelle.
  • Dieta squilibrata: Mangiando troppi cibi elaborati e poche verdure, il corpo non riesce a elaborare correttamente tutto il carburante in eccesso, con conseguente accumulo di grasso.
  • Mancanza di sonno: Dormendo a sufficienza ogni notte, il corpo può riparare i danni subiti durante il giorno. La mancanza di sonno causa infiammazioni che portano alla formazione della cellulite.
  • Ritenzione idrica: In presenza di questa condizione, la pelle perde la sua elasticità e diventa grumosa, causando il rigonfiamento del grasso.

Ritenzione idrica

La ritenzione idrica è una condizione comune che può provocare gonfiore e sensazione di gonfiore in alcune parti del corpo, comprese gambe, caviglie, piedi, addome e viso. Si verifica quando il corpo trattiene l’acqua in eccesso invece di rilasciarla sotto forma di urina.

La ritenzione idrica può essere causata da molti fattori diversi e di solito è abbastanza facile da trattare se si conosce la causa.:

  • Assunzione di sodio: Un consumo eccessivo di sodio può far sì che il corpo trattenga più acqua del normale. Questo accade perché il sodio attira l’acqua nelle cellule, facendole gonfiare e sembrare più grandi di quanto non siano in realtà.
  • Farmaci: Alcuni farmaci possono far trattenere più acqua per bilanciare i loro effetti sul corpo. Ad esempio, la pillola anticoncezionale può far trattenere acqua alle donne perché modifica i livelli ormonali nel corpo.
  • Esercizio fisico: È uno dei modi migliori per combattere la ritenzione idrica: aiuta a eliminare i liquidi in eccesso aumentando il flusso sanguigno nel corpo e favorendo la produzione di sudore quando ci alleniamo.
  • Consumo di alcol: Il consumo eccessivo di alcol può portare alla disidratazione, con conseguente perdita di liquidi dalle cellule e dagli organi del corpo, come i reni e il fegato. Quando questi organi perdono liquidi, iniziano a trattenerne di più del solito per compensare la loro ridotta capacità di elaborare prodotti di scarto come l’urina o il sudore.
  • Bere poca acqua: Se non si bevono abbastanza liquidi ogni giorno, il corpo può trattenere più liquidi del normale. Questo può provocare gonfiore e sensazione di gonfiore, che possono rendere difficile la perdita di peso.

I nostri suggerimenti

Ci sono diverse cose che potete fare per combattere cellulite e ritenzione idrica. Vi basterà seguire i nostri suggerimenti:

  1. Bere più acqua: L’acqua aiuta a eliminare le tossine dal sistema e a mantenere l’idratazione durante la giornata.
  2. Mangiare più fibre: I cibi ricchi di fibre, come la frutta e la verdura, aiutano a ridurre il gonfiore assorbendo l’acqua in eccesso nel tratto digestivo prima che arrivi nel flusso sanguigno e causare gonfiore.
  3. Dormire a sufficienza: Il sonno aiuta il corpo a riprendersi dalla giornata e a costruire la massa muscolare, che può contribuire a ridurre la comparsa della cellulite.
  4. Fare regolarmente esercizio fisico: L’esercizio fisico aiuta a rafforzare i muscoli e ad aumentare la circolazione in tutto il corpo, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso ovunque si nascondano (ad esempio sotto la pelle).
  5. Usare quotidianamente specifiche creme corpo: Gli ingredienti contenuti in determinati tipi di creme corpo possono aiutare a combattere la cellulite e la ritenzione idrica. Le creme anticellulite e i trattamenti per la ritenzione idrica sono studiati appositamente per trattare questi problemi. Se utilizzate regolarmente uno di questi prodotti, vi aiuteranno a migliorare la circolazione e a eliminare con il tempo i liquidi in eccesso accumulati nella pelle, che tornerà a essere liscia e sana.
  6. Assumere poco sodio: Il sale è una delle principali cause della ritenzione idrica nell’organismo e, se la dieta ne contiene troppo, può causare seri problemi di gonfiore. Se volete evitare questo problema, vi consigliamo di ridurre la quantità di sale nella vostra dieta e mangiare meno cibi già pronti, soprattutto in scatola, ed evitare il più possibile i fast food.
PRODOTTI SCELTI PER TE
Oppure cerca il prodotto che fa per te
TI è PIACIUTO L’ARTICOLO? Condividilo
FARMAEUROPE S.R.L. - via Molina di Gora, 4 51100 Pistoia - P.iva 02027570478
Copyright 2021 FARMAEUROPE S.R.L. - Tutti i diritti riservati