Mal di gola: sintomi, cause e rimedi

Tutti gli articoli
Mal di gola: sintomi, cause e rimedi

Il mal di gola costituisce un diffuso disturbo stagionale, che può verificarsi più volte l'anno e che si presenta con l'arrivo delle basse temperature e di condizioni meteorologiche avverse. 

Il mal di gola, in prevalenza di origine virale, è solitamente provocato dal rhinovirus, anche responsabile del raffreddore. Generalmente, si accompagna a sintomi quali occhi arrossati, lacrimazione, congestione e scolo nasale, oltre a tosse e starnuti frequenti. 

A seconda del ceppo virale coinvolto, possono comparire mal di testa, dolori muscolari, diminuzione dell'appetito e, soprattutto nei bambini, febbre.

Approfondiamo ora meglio questo disturbo molto comune scoprendone sintomi, cause e rimedi.

Sintomi

Il mal di gola può colpire individui di tutte le età, manifestandosi attraverso diversi sintomi quali:

  • gola infiammata;
  • difficoltà nella deglutizione;
  • arrossamento e congestione della mucosa faringea;
  • ingrossamento delle tonsille.

Uno dei sintomi più comuni è il dolore localizzato alla gola, spesso accentuato durante la deglutizione, fino a complicare l'assunzione di cibo e liquidi.

Anche l'arrossamento e la congestione della mucosa faringea sono segnali importanti solitamente accompagnati da una fastidiosa sensazione di prurito o bruciore, che porta spesso a preferire alimenti e bevande rinfrescanti e ad evitare cibi caldi o piccanti che sembrano peggiorare l'irritazione.

In alcuni casi, si può manifestare anche un ingrossamento delle tonsille, con ulteriore disagio durante la deglutizione o la respirazione e per il quale può essere necessario rivolgersi al medico.

Come abbiamo detto, il mal di gola può colpire chiunque, ma alcune categorie sono più predisposte:

  • bambini in età scolare;
  • chi frequenta luoghi affollati;
  • chi fa ’uso intensivo della voce;
  • fumatori e chi è esposto al fumo passivo;
  • individui con sistema immunitario debole;
  • allergici.

Durante l'inverno, i virus respiratori si diffondono più facilmente, aumentando i casi di mal di gola, specialmente tra coloro che hanno difese immunitarie indebolite o soffrono di patologie croniche. Tra questi, anche le persone con allergie possono essere più soggette a irritazioni della gola, poiché il loro tratto respiratorio è già frequentemente sollecitato dall'azione degli allergeni.

Oltre a queste categorie di persone più sensibili, i bambini, gli studenti in generale e tutti coloro che frequentano luoghi particolarmente affollati sono generalmente più esposti a raffreddori e mal di gola che, soprattutto nella stagione fredda, circolano frequentemente.

Come per ogni patologia, la gravità dei sintomi può variare a seconda dell'età, dello stile di vita e dell'immunità individuale. Perciò, riconoscerne tempestivamente i segnali e monitorare la loro evoluzione aiuta ad adottare le giuste misure e a favorire una pronta guarigione.

Cause

Comprendere le cause del mal di gola è essenziale per affrontare in modo efficace il disturbo. Esaminiamo, perciò, quali sono i principali fattori scatenanti:

  • infezioni virali, ovvero agenti virali, come gli adenovirus, che possono infiammare la mucosa della gola e le tonsille, accentuando il dolore;
  • infezioni batteriche, in particolare la faringite streptococcica causata dallo streptococco beta-emolitico di gruppo A (Streptococcus pyogenes); 
  • esposizione a irritanti, come il fumo di sigaretta o l’inquinamento atmosferico, che possono scatenare irritazioni locali, contribuendo a sintomi di mal di gola persistente o cronico;
  • aria secca, che durante l'inverno o in ambienti climatizzati può causare secchezza alla gola, contribuendo al disagio generale e al peggioramento dei sintomi;
  • uso eccessivo o scorretto della voce, soprattutto tra coloro che ne dipendono per motivi professionali e che possono essere soggetti a irritazioni delle corde vocali, voce roca e mal di gola.

Come possiamo vedere, le cause del mal di gola possono essere molteplici e comprenderle con chiarezza è essenziale per affrontare il mal di gola in modo efficace e prevenire le ricadute. Dobbiamo anche tener conto del fatto che non tutti sono sensibili a questi fattori scatenanti, ma negli individui vulnerabili anche piccole attenzioni possono aiutare a prevenire questo comunissimo malanno di stagione.

Rimedi per il mal di gola

Come accennato in precedenza, i rimedi del mal di gola variano in base alla causa sottostante e non esiste una singola cura che possa risolvere il mal di gola e i sintomi associati, come il raffreddore. 

Va precisato, però, che anche se i sintomi come il naso che cola e gli starnuti tendono a risolversi da soli entro una settimana, nel caso del mal di gola è importante adottare alcune strategie:

  1. riposo, per favorire il recupero più rapido;
  2. proteggersi dal freddo per prevenire l'aggravarsi dei sintomi;
  3. idratazione per mantenere il corpo idratato e lenire la gola irritata;
  4. dieta ricca di vitamine;
  5. non fumare;
  6. igiene personale;
  7. gargarismi con acqua salata per ridurre l'infiammazione e il disagio alla gola;
  8. riposo vocale per evitare ulteriori irritazioni;
  9. collutori, spray e sciroppi per un sollievo temporaneo e come vera e propria cura;
  10. antibiotici, nel caso di infezione batterica, come per la faringite streptococcica.

Lavare spesso le mani ed evitare il fumo di sigaretta sono misure base per prevenire il raffreddore e il mal di gola. 

Non bisogna trascurare, però, anche l'importanza della dieta. Un’alimentazione ricca di verdure e frutta, soprattutto quelle contenenti vitamine A, C e D, può stimolare le difese immunitarie e prevenire i malanni di stagione.

Nella stagione fredda, è anche fondamentale vestirsi a strati per regolare la temperatura corporea durante i cambiamenti ambientali.

Esistono anche alcuni rimedi naturali per sfiammare la gola, come i gargarismi con acqua salata o acqua e limone, ma non sempre sono efficaci, soprattutto quando il disturbo è già in uno stadio avanzato. In questo caso consigliamo di fare ricorso a rimedi per il mal di gola più decisi, come colluttori, spray e sciroppi appositi, in grado di agire rapidamente. 

Quando anche i medicinali per il mal di gola sopra elencati non sono sufficienti, potrebbe essere necessario un approccio più diretto, soprattutto se il disturbo è causato da un'infezione batterica. In questi casi, per riconoscere i segni di un'infezione, come febbre elevata o tonsille ingrossate con placche bianche, è cruciale e consultare un medico, che potrebbe decidere di provvedere all'eventuale prescrizione di antibiotici.

Per quanto il mal di gola possa essere considerato un disturbo molto comune, affrontarlo tempestivamente accelera il recupero e previene possibili complicazioni. 

A questo proposito, sul nostro sito proponiamo un’ampia gamma di rimedi per il raffreddore e il mal di gola e molti suggerimenti per gestire efficacemente questi disturbi di stagione. Ti consigliamo anche di monitorare i tempi di guarigione e, in caso si facessero troppo lunghi, ti invitiamo a consultare il tuo medico curante che potrà valutare la terapia migliore.

Customer service

Spedizioni veloci

24/48h

Reso facile e veloce

Spedizioni gratuite

da 34,99€

Servizio clienti

Copyright © 2024 - Tutti i diritti riservati Farmaeurope è un brand di Talea Group S.p.a. | Via Marco Polo 190 - 55049 Viareggio (LU) - P.IVA 02072180504 | Parafarmacia AF, Via Cesana 10, Nichelino (TO)